Per allargare gli orizzonti degli studenti e farli familiarizzare con gli ambienti di lavoro in cui applicheranno le competenze acquisite, viaggi e gite di istruzione sono parte integrante del percorso formativo della Regia Scuola già a partire dall'Ordinamento generale della Scuola all'articolo 21 del primo regolamento del 1871:

Nei mesi di Agosto, settembre e ottobre gli allievi, a seconda dell'insegnamento che seguono, saranno esercitati in un Cantiere, in un Opificio meccanico, in un Osservatorio a bordo di una nave, o faranno delle escursioni scientifiche, secondo sarà stabilito dal Consiglio direttivo anno per anno.

La Regia Scuola costituisce una piccola comunità in cui è possibile coinvolgere gli studenti in alcune decisioni: ogni anno vengono concordate mete e percorsi ritenuti particolarmente significativi, sia in ambito navale sia in ambito, più genericamente, industriale; il Consiglio Direttivo dà poi ufficialità alle scelte.

Le gite di istruzione si concentrano principalmente sugli stabilimenti e i cantieri della Liguria. Sul territorio italiano gli allievi della Regia Scuola oltre a visitare i principali centri industriali legati alla meccanica, alla nautica e alla metallurgia, vengono invitati a partecipare a Congressi ed Esposizioni di settore. Viene anche attribuita grande importanza alle esperienze in paesi stranieri per consentire agli studenti di conoscere tecniche e modi di produzione diversi da quelli italiani. 

Queste attività sono descritte in note o testi più o meno dettagliati nelle Relazioni e negli Annuari della Scuola.

A.a. 1882-1883: Relazione del viaggio a bordo del Piroscafo Piemonte messo a disposizione della Scuola dalla Compagnia di Navigazione Generale Italiana con visita a Livorno - Stabilimento Meccanico Navale Fratelli Orlando per il varo della Piro-corazzata Lepanto -, Pisa e La Spezia - Arsenale Marittimo.

Varo Lepanto

Fotografia del varo della Piro-corazzata Lepanto

A.a. 1898-1899: Recensione della visita all'Esposizione Nazionale di Torino con particolare attenzione alla descrizione di motori a gas, di macchine a vapore, di caldaie, di accumolatori e di dinamo.

 Manifesto Esposizione Nazionale Torino

Manifesto dell'Esposizione Nazionale di Torino

A.a. 1903-1904: Nota sulle gite agli Stabilimenti e Cantieri navali di Genova e vicinanze e visita alla vasca Froude nel Regio Arsenale Marittimo di La Spezia. Cancellato il viaggio d'istruzione deliberato dal Consiglio Direttivo.

A.a. 1904-1905: Nota sulle gite ai Cantieri e Stabilimenti navali nei dintorni di Genova, sulla presenza degli allievi della Scuola a prove in mare di piroscafi nazionali e su un viaggio in Francia.

A.a. 1906-1907: Nota sulle gite allo Stabilimento Ansaldo Armstrong di Sampierdarena, le Acciaierie italiane di Bolzaneto, la Società Siderurgica di Savona, la Società Metallurgica di Sestri Ponente, lo stabilimento della Società italiana per fonderia di ghisa a Cogoleto, il Cantiere navale della Società Esercizio Bacini di Riva Trigoso e il Regio Arsenale di Spezia in occasione del varo della nave corazzata RN Roma.

Disegni tecnici  RN Roma

Disegno tecnico della nave corazzata RN Roma

A.a. 1907-1908: Nota sulle visite di istruzione a vicini cantieri navali e stabilimenti meccanici.

A.a. 1908-1909: Breve relazione sul viaggio di istruzione a Livorno - Cantiere navale Orlando, stabilimento della Società Metallurgica -, Napoli - stabilimento delle Officine Meccaniche già Miani e Silvestri, stabilimento e cantiere Pattison, stabilimento Armstrong a Pozzuoli - e Terni - impianti della Società Alti Forni e Acciaierie, laboratorio sperimentale della Regia Marina, impianto idroelettrico della Valneria, Regia Fabbrica di armi. Visite ai cantieri navali e agli stabilimenti meccanici della Liguria.

A.a. 1909-1910: Nota sulle gite ai cantieri navali e agli stabilimenti meccanici della Liguria. Partecipazione al varo della corazzata ellenica Averoff nel Cantiere Orlando di Livorno.

A.a. 1911-1912: Breve relazione sulle gite di istruzione in Lombardia - stabilimenti meccanici della ditta Franco Tosi e della Fabbrica Italiana Automobili Legnano (FIAL), impianti della Fonderia milanese di acciaio e alle officine Meccaniche già Miani e Silvestri di Milano e visita ai traghetti a vapore nel lago di Como -, a Napoli - impianti siderurgici della Società Ilva a Bagnoli, stabilimento Armstrong a Pozzuoli, officine e cantieri Pattison a Napoli, impianti delle Officine Meccaniche già Miani e Silvestri -, a Terni - impianti della Società degli alti forni, fonderie e acciaierie, impianti della Regia Fabbrica di armi - e in Liguria - cantiere navale della Società Esercizio Bacini in Riva Trigoso e impianti portuali di Genova. 

Stabilimenti FIAL Legnano

Fotografia della Fabbrica Italiana Automobili Legnano (FIAL)

A.a. 1912-1913: Breve relazione del viaggio di istruzione presso la stazione idrometrica dell'amministrazione dei canali demaniali a Santhià e alcune opere lungo il naviglio di Ivrea, il laboratorio di aeronautica, quello di meccanica applicata alle macchine e quello di idraulica del Regio Politecnico di Torino e l'esposizione di aeronautica, a Chivasso per la prova di collaudo di un ponte in ferro per ferrovia.

A.a. 1919-1920: Nota sulla ripresa delle visite ai cantieri e stabilimenti navali dopo l'interruzione determinata dalla guerra. Visita ai lavori di perforazione di una galleria ferroviaria a Deiva, al cantiere N.I.C.A. a Lavagna per la costruzione di scafi in cemento armato e a Chiavari presso i cantieri per la costruzione di scafi in legno.

A.a. 1920-1921: Nota sulla gita alla Mostra campionaria internazionale di Milano.

A.a. 1926-1927 e 1927-1928: Nota sul viaggio di istruzione a Monfalcone, Trieste, Milano per visitare i principali stabilimenti navali e meccanici e la Fiera campionaria.

A.a. 1928-1929: Nota sul viaggio di istruzione ai cantieri e agli stabilimenti meccanici di Trieste, Monfalcone, Venezia e Milano.

A.a. 1929-1930: Breve relazione del viaggio di istruzione a Napoli - Regia Scuola d'Ingegneria, Società Cantieri e Officine Meridionali a Baia, Stabilimenti dell'Ilva a Bagnoli, Regio Cantiere e Corderia di Castellamare di Stabia, scavi di Pompei, Officine Meccaniche e Bacini di Carenaggio - e Roma - tomba del Milite Ignoto, Regia Scuola d'Ingegneria, Vasca Nazionale per esperienze di architettura navale, Centrale termoelettrica di via Ostiense, Supergarage.

A.a. 1930-1931: Relazione della gita d'istruzione in Belgio nelle città di Bruxelles - visita in battello del Porto e dei lavori per il completamento del canale marittimo -, Gand - stabilimenti Van Den Kerchove -, Anversa - Porto, lavori per il padiglione italiano all'Esposizione, Museo Plantin-Moretus, Cantieri Cockerill di Hoboken, Cantiere di riparazioni navali De Kachtes - e Liegi - Museo di Armi e Archieologia, Stabilimenti Cockerill e Seraing, Istituto Montefiore.

A.a. 1931-1932: Relazione del viaggio d'istruzione in Svizzera e Germania: Zurigo - Stabilimenti della Escher & Wiss A.G., Stabilimenti della Brown Boveri A.G a Baden, Stabilimenti della Gebr. Sulzer A.G. a Winterthur -, Stoccarda - Stabilimenti della E. Bosh A.G. -, Dusseldorf - Rheinmetalwaren A.G., Stabilimenti della Schiess de Fries, Stabilimenti della Fried Krupp A.G., Ditta Losenhauserwerke, Stabilimenti dell'Acciaieria Krieger, Cantiere Gütehoffnungshütte a Valsum, Miniere di carbone di Hanborn - e Colonia.

A.a. 1932-1933: Relazione del viaggio d'istruzione a Venezia, Fiume - Cantieri del Quarnaro, Silurificio Whitehead -, Trieste - Stabilimento meccanico S. Andrea, Cantiere S. Marco - e Monfalcone - reparti navale meccanico, elettrotecnico e aeronautico del Cantiere.

A.a. 1933-1934: Relazione del viaggio d'istruzione a Napoli -centrale dell'Ente Autonomo Volturno, Bacini e Scali Napoletani, Officine della Soc. Otis Ascensori e Montacarichi, Regia Scuola d'Ingegneria, Stabilimenti Ilva di Bagnoli, Pompei - e Roma - Gabinetto di esperienze della Regia Aeronautica, Vasca Nazionale per esperienze di Architettura Navale, Mostra della Rivoluzione Fascista, Foro Mussolini.

A.a. 1934-1935: Relazione del viaggio d'istruzione a Tripoli e alla Colonia libica, con tappa agli scavi di Sabratha e sosta a Siracusa. Visita alla Fiera campionaria di Milano - stand della meccanica, dell'elettrotecnica, Marelli, Breda -, Fondazione Carlo Erba del Politecnico di Milano.